Plasmare il futuro della tecnologia di raffreddamento a liquido nei data center: CEJN e l'Open Compute Project (OCP)

 Plasmare il futuro della tecnologia di raffreddamento a liquido nei data center: CEJN e l'Open Compute Project (OCP)

Il settore dei data center sta subendo enormi cambiamenti tecnologici a un ritmo rapido. Con le tecnologie avanzate che richiedono maggiore potenza ed efficienza, i sistemi di gestione termica vengono sottoposti a uno stress maggiore. Per soddisfare le crescenti esigenze di raffreddamento, CEJN sta contribuendo attivamente all'Open Compute Project (OCP), una comunità che sviluppa soluzioni innovative per i sistemi di raffreddamento a liquido.

I tradizionali sistemi di raffreddamento ad aria sono oramai insufficienti e le nuove tecnologie presenti sul mercato richiedono data center sempre più efficienti e potenti. Emil Pettersson, Design Engineer di CEJN AB, evidenzia la rapida evoluzione guidata dall'Intelligenza Artificiale (AI) e dal Machine Learning (ML) nel mercato odierno. "La maggiore integrazione con Internet e i servizi cloud aggiunge un notevole stress ai sistemi di gestione termica, per i quali il tradizionale raffreddamento ad aria non è più sufficiente", afferma.

Per far fronte a queste nuove sfide, è emerso come il raffreddamento a liquido sia la soluzione migliore. "Oltre a superare le prestazioni del raffreddamento ad aria convenzionale, il raffreddamento a liquido si distingue per essere una soluzione più sostenibile, poiché richiede meno energia", afferma Pettersson. Inoltre, il calore generato grazie al raffreddamento a liquido può essere immagazzinato ed utilizzato in altro modo, offrendo un'alternativa efficiente allo spreco di dissipazione del calore generato invece dal raffreddamento ad aria.

 

Oltre a superare le prestazioni del tradizionale raffreddamento ad aria, il raffreddamento a liquido si distingue anche per essere la soluzione più sostenibile, poiché richiede meno energia

Emil Pettersson, Design Engineer at CEJN AB

 

Plasmare l'ecosistema IT: il lavoro di OCP

L'Open Compute Project (OCP) è diventato leader nel plasmare l'infrastruttura del data center ed allinearla agli sviluppi attuali ed emergenti all'interno dell'ecosistema IT, comprese le tecniche di raffreddamento. L'obiettivo principale è quello di creare soluzioni di attacco rapido intercambiabili, consentendo alle aziende di utilizzare una soluzione standard piuttosto che affidarsi a un'unica variante. CEJN è orgogliosa di far parte di questa comunità. Insieme ai leader del settore e ai produttori di telai e collettori, CEJN contribuisce attivamente alla progettazione e allo sviluppo di soluzioni di connessione rapida per soddisfare le crescenti esigenze di gestione termica nei sistemi di raffreddamento a liquido. "È entusiasmante contribuire allo sviluppo di prodotti unici che stabiliscono nuovi standard di mercato", afferma Pettersson.

CEJN contribuisce attivamente alla progettazione e allo sviluppo di soluzioni di connessione rapida intercambiabili insieme ai leader del settore e ai produttori di telai e collettori all'interno di OCP.

CEJN è stata coinvolta in questo progetto sin dall’inizio, attraverso i test fino a promuovere la collaborazione tra i produttori di attacchi nell'ambito dell'iniziativa OCP. "Con la nostra lunga esperienza e conoscenza nella tecnologia di attacchi rapidi, siamo fiduciosi che la nostra partecipazione farà progredire lo sviluppo tecnologico", afferma. Inoltre, sottolinea che avere tutte le competenze e le risorse necessarie all'interno dell'azienda ha posizionato CEJN come un partner flessibile e sicuro in questo progetto. “Manteniamo il pieno controllo sull'intera catena di approvvigionamento, dalla fase di progettazione, al collaudo, alla produzione fino alla consegna."  

 

“ Con la nostra lunga esperienza e conoscenza della tecnologia di attacchi rapidi, siamo fiduciosi che la nostra partecipazione farà progredire lo sviluppo tecnologico ”

Emil Pettersson, Design Engineer at CEJN AB

 

Anticipare le esigenze di domani

Lo sviluppo delle tecniche di raffreddamento nel settore dei data center è, tuttavia, un processo continuo e la ricerca della soluzione ottimale è ancora in corso. Dennis Ahlgren, Testing Engineer di CEJN AB, sottolinea l'importanza di rimanere vigili sui rapidi cambiamenti tecnologici in un mercato così in continua evoluzione. "Sebbene le soluzioni di connessione rapida in fase di sviluppo soddisfino i requisiti odierni, è comunque fondamentale anticipare le richieste di future rack di dati di nuova generazione, che potrebbero richiedere una maggiore capacità di raffreddamento, un flusso più elevato e una pressione inferiore", afferma Ahlgren. "Il lavoro all'interno di OCP ci ha permesso di comprendere maggiormente ciò di cui i clienti hanno bisogno e al tempo stesso la nostra capacità di soddisfare richieste standard e non ", conclude.

Dennis Ahlgren, Testing Engineer di CEJN, sottolinea l'importanza di prestare attenzione ai rapidi cambiamenti tecnologici in un mercato in rapida evoluzione come quello dei data center.

 

 

 

 

Esperienze correlate

Ampliamento della gamma di soluzioni di connessione rapida per l'industria dei data center

Ampliamento della gamma di soluzioni di connessione rapida per l'industria dei data center

CEJN amplia la gamma di prodotti con tre nuove soluzioni di connessione rapida per applicazioni di data center. Tutti e tre sono sviluppati nell'ambito dell'iniziativa Open Compute Project (OCP), dove CEJN è uno dei principali sviluppatori insieme ai leader del settore e ai produttori di telai e...

UQD (Universal Quick Disconnect) – attacchi rapidi open-standard ora disponibili in due dimensioni

UQD (Universal Quick Disconnect) – attacchi rapidi open-standard ora disponibili in due dimensioni

CEJN ha ora nella sua gamma di prodotti dedicati al raffreddamento a liquido le nuove connessioni universali UQD. Si tratta di attacchi rapidi affidabili e di facile utilizzo progettati appositamente...

Elevati requisiti per i componenti di raffreddamento a liquido a seguito della crescente domanda di liquidi di raffreddamento avanzati

Elevati requisiti per i componenti di raffreddamento a liquido a seguito della crescente domanda di liquidi di raffreddamento avanzati

Insieme al rapido sviluppo delle applicazioni elettroniche, si rendono oggi necessarie soluzioni di sistema di raffreddamento a liquido più complesse ed avanzate. Oltre ai tradizionali liquidi a base acqua e glicole esistono sul mercato nuovi fluidi di raffreddamento che richiedono componenti di...