Piastre per raffreddamento liquidi in applicazioni elettroniche ad alta potenza

Per poter rimuovere in modo efficace il calore generato dall'elettronica ad alta potenza CEJN offre attacchi rapidi con flusso elevato affidabili, ideali per un processo di raffreddamento senza inconvenienti. Per uno dei nostri clienti, un produttore di trasformatori elettrici ad alta potenza, abbiamo fornito il nostro Non-Drip Serie 667 e la Serie più piccola 467.  

La rimozione del calore generato dai sistemi di conversione di potenza può avvenire utilizzando svariati metodi, aria forzata, acqua diretta o una combinazione di sistemi di scambiatori di calore a circuito chiuso, integrati al quadro o indipendenti, per un'installazione esterna al trasformatore. Il metodo più efficace è l'utilizzo direttamente con acqua ma, per accertarsi che i componenti non vengano danneggiati, è necessario venga garantita una connessione senza fuoriuscite.

Raffreddamento piastra a liquido per conversione DC
Un produttore di apparecchiature di conversione di potenza ha contattato CEJN poichè alla ricerca di un nuovo attacco rapido per rimuovere il calore in eccesso dei moduli di potenza. Le linee di raffreddamento sono connesse alle pompe a circuito chiuso in sistemi di conversione di potenza DC per l'industria mineraria. La ragione per cui il cliente stava cercando un nuovo fornitore è da ricercare nel fatto che la precedente soluzione non soddisfava le loro aspettative qualitative. Erano alla ricerca di attacchi in due misure, DN14 per convertitore a tiristore di potenza e convertitore IGBT, e DN6 per convertitore diodi e SCR a stato solido.

Parametri richiesti a Non-Drip serie 667 e 467
Tra gli obiettivi dell'ingegnere capo del prduttore c'era quello di trovare una soluzione a sconnessione rapida senza fuoriuscite in entrambe le misure che lavorasse sulla base dei requisiti dell'applicazione di 6.9 bar (100 PSI) di pressione e una portata acqua di 57 l/min (15 gpm), con una caduta di pressione massima di 0.49 bar (7 PSI). Per entrambe le misure abbiamo proposto Non-Drip in ottone con guarinizioni in EPDM, Serie 667 DN14 e 467 DN6. Per evitare collegamenti trasversali è stata proposta al cliente l'aggiunta di anelli con codice colore. Convenuto che fosse una buona idea, gli attacchi rapidi vengono consegnati con anello rosso e blu per distinguere la linea calda e la linea fredda. 

CEJN standard per nuovi progetti
Dalla realizzazione di questa applicazione con gli attacchi rapidi senza perdite, il cliente ha reso la Serie Non-Drip uno standard per tutte le future nuove progettazioni.