Linee Guida di Sicurezza per lavorare con l'Idraulica Altissima Pressione

In CEJN abbiamo più di 40 anni di esperienza nell'Idraulica Altissima Pressione e la sicurezza è una delle nostre priorità. E' quindi stato naturale per noi, considerando la nostra esperienza, creare un manuale di Linee Guida di Sicurezza per creare consapevolezza su questo potente mezzo ed aiutare le persone a lavorare nel modo più sicuro possibile.

Lavorare con pressioni idrauliche estreme è un compito rischioso. Talvolta il lavoro viene svolto in spazi molto ristretti e implica parti di pesanti macchinari che devono essere smontate per essere riparate. Altre volte l'ambiente può costituire una sfida, come ad esempio nel caso di installazioni di turbine per l'energia eoica, dove le condizioni sono difficili a causa di aree remote, es. la cima di una montagna o il mare aperto.

Negli anni questo ha portato alla richiesta di utensili più piccoli e leggeri per semplificare il lavoro. Utensili meno ingombranti necessitano di una pressione più elevata per generare l'energia richiesta per svolgere lavori pesanti come il serraggio o l'allentamento dei bulloni. Pressioni estreme richiedono un elevato livello di sicurezza, poichè una perdita o una sconnessione accidentale potrebbe causare gravi lesioni personali o danni ai macchinari. Caratteristica particolarmente importante, sapendo che sono in circolazione sul mercato copie dei nostri attacchi rapidi e tubi flessibili. Assicuratevi di scaricare il nostro manuale di linee guida di sicurezza.

Scarica una Copia del Manuale di Linee Guida per Idraulica Altissima Pressione

CEJN's General Safety Guidelines Ultra High-Pressure Hydraulics

Linee Guida per Idraulica Altissima Pressione